Il contratto di terapia. 

Uno strumento potente per costruire rapporti autentici:

il contratto e’ la definizione di un obiettivo che il terapeuta e la persona in terapia si prefiggono di raggiungere, un modo di rendere esplicite le loro reciproche aspettative e di continuare a chiarire di volta in volta, che cosa intendono ottenere da quel loro incontro.
In questo modo vi e’ la garanzia di proteggere se stessi e gli altri da eventuali manipolazioni.

Per usare il linguaggio dell’ Analisi Transazionale, il contratto e’ quindi un modo per costruire delle relazioni autentiche, franche, a partire dallo stato dell’ “Io Adulto” dei partecipanti.

 

B.R.

FacebookTwitterShare to Stumble UponMore...